top of page

Quando il Vino va a scuola

Qualche giorno fa ho incontrato gli studenti di un Istituto Alberghiero di Roma, nell'ambito del progetto nazionale, ideato dall'Associazione Nazionale Le Donne del vino, di cui faccio parte, come vice Delegata per il Lazio. Scopo del progetto è quello di introdurre il vino fra le materie di studio degli Istituti Turistici e Alberghieri di tutta Italia.

Il tema che ho trattato era inerente al consumo responsabile e consapevole del vino. Rendere i giovani consapevoli dei rischi legati all'abuso di alcol, significa farne degli "ambasciatori di cultura enologica". Serve a contrastare il dilagare di alcuni (mal) costumi in uso tra post adolescenti.

Spiegare cosa comporta superare il tasso alcolemico consentito dalla legge e poi mettersi alla guida, significa far comprendere le conseguenze dei propri comportamenti.

Devo dire che le classi sono state molto attente, hanno fatto molte domande, indice che l'argomento è molto sentito. Alcuni hanno anche raccontato le proprie esperienze.

Tutti hanno compreso l'importanza del bere consapevole e responsabile.

Una piccola goccia, si, ma anche il mare è fatto da piccole gocce...


30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page